Guarire i ciliegi: il quinto rapporto sugli Istituti Penali per Minorenni
Radio Beckwith evangelica

Intervista a Susanna Marietti

L’Associazione Antigone ha presentato il suo quinto rapporto sugli Istituti Penali per Minorenni, intitolato Guarire i ciliegi.

Negli Istituti Penali per Minorenni sono ad oggi 375 i detenuti, ma sono circa 13.500 i ragazzi in carico al sistema della giustizia minorile.

Il sistema ha una gestione differenziata rispetto a quello per adulti. Con il codice di procedura penale specifico, i magistrati hanno un ventaglio di possibilità più ampio per decidere le sorti dell’imputato. La detenzione non è quindi la risposta più immediata.

L’istituto penale è un’extrema ratio in questo contesto. Con le norme introdotte nel 2018 si prospettano condizioni detentive molto più aperte, di interazione dei detenuti con il territorio.

L’impostazione differente rispetto al sistema della giustizia per gli adulti dipende forse anche dall’impostazione culturale. I ragazzi che hanno commesso reati sono percepiti come vite che la società non può permettersi di perdere.

Ne parla Susanna Marietti, coordinatrice nazionale dell’Associazione Antigone.

Ascolta l’intervista

Foto via Ragazzi dentro