Ritratti, l’arte contemporanea nell’epoca dei social media
Radio Beckwith evangelica

Al giorno d’oggi, nell’epoca di Instagram e dei social media, cosa significa per un artista cimentarsi nel ritratto? 14 possibili risposte sono in Ritratti, la mostra collettiva di Bi-Box Art Space di Biella aperta al pubblico fino al prossimo 26 marzo. Ne abbiamo parlato a Café Bleu con la curatrice, Irene Finiguerra

In passato il ritratto rappresentava il segno distintivo di uno status sociale, un modo per far affermare la propria identità e per mostrare al mondo lo spazio occupato nella Storia. Nell’epoca di Instagram e dei social media, del narcisismo e dei selfie, cosa significa oggi per un artista cimentarsi nella realizzazione di un ritratto? A queste riflessioni dà il suo contributo Ritratti, mostra collettiva ospitata al BI-BOx Art Space di Biella aperta al pubblico fino al prossimo 26 marzo.

Sono in tutto quattordici, gli artisti e le artiste che hanno dato il loro contributo per Ritratti; ognuna e ognuno di loro ha utilizzato tecniche diverse, dal disegno alla pittura, dalla fotografia alla scultura.

Ritratti è visitabile negli orari di apertura del Bi-BOx Art Space: giovedì e venerdì dalle 15 alle 19:30, sabato dalle 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 19:30, oppure su appuntamento. Ulteriori informazioni sono disponibili cliccando qui.

La curatrice Irene Finiguerra ha raccontato Ritratti ai microfoni di Café Bleu.

Ascolta l’intervista

Mohammadi G. - 02_the lost extended moment_allestimento_1