Cominciamo Bene – 16 dicembre 2021
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Emergenza in lista La ong International Rescue Committee ha stilato la lista dei paesi che, secondo le valutazioni attuali, si troveranno nelle peggiori situazioni di emergenza nel 2022. Al primo posto l’Afghanistan, i cui abitanti incontrano grandi difficoltà anche quando riescono ad emigrare. Figurano anche Myanmar, ancora alle prese con il pesante scontro tra militari al potere e società civile, e lo Yemen, nel pieno di un’infinita guerra civile.

Esteri

Nella serata di ieri gruppi armati hanno circondato i palazzi delle istituzioni in Libia, ma sembra per ora esclusa l’ipotesi di colpo di Stato. Mentre i contagi legati alla variante Omicron crescono anche negli Usa, l’Ecdc avverte che potrebbe diventare dominante in Europa all’inizio del 2022. In un vertice virtuale i presidenti di Cina e Russia hanno dichiarato sostegno reciproco nei rispettivi conflitti con gli Stati Uniti e i loro alleati. Sono attesi nuovi avvertimenti nei confronti di Vladimir Putin dal Consiglio europeo in programma per oggi. L’amministrazione statunitense ha stilato una lista di otto aziende cinese accusate di effettuare sorveglianza sugli uiguri. Intanto, l’ex agente Derek Chauvin si è dichiarato colpevole di aver violato i diritti civili di George Floyd.

Interni

Arrivano dal governo le motivazioni della decisione di imporre tamponi all’ingresso in Italia dopo le proteste dell’Unione Europea. Ieri si sono aperte le vaccinazioni contro la Covid-19 per i bambini, mentre secondo la Fiaso cresce la percentuale di non vaccinati tra i ricoverati in terapia intensiva. Oggi lo sciopero generale organizzato da Cgil e Uil contro la legge di bilancio: nessuno stop in sanità e scuola. Ai massimi dal 2008 l’inflazione in Italia. Ancora dibattito sulla scelta del candidato al Quirinale: Letta scarta Berlusconi.

Foto via Pixabay