Cominciamo Bene – 23 dicembre 2021
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Contro il giornalismo Come ogni anno, Reporters sans frontières ha pubblicato un rapporto sull’oppressione subita da giornalisti a livello globale: nel 2021 quelli uccisi sono stati meno rispetto ad anni precedenti, ma sono aumentate molto le detenzioni e gli attacchi legati al complottismo. Molti giornalisti greci stanno contestando un deterioramento della libertà di stampa nel paese. Intanto il software di spionaggio Pegasus sarebbe stato usato ai danni del giornalista saudita Jamal Khashoggi, ucciso nel 2018.

Esteri

Mentre sempre più Paesi introducono norme restrittive per contrastare la diffusione dei contagi, l’OMS richiama sulla necessità di distribuire vaccinazioni anche agli Stati più poveri. Secondo gli annunci russi, ai primi di gennaio si terranno dei colloqui tra Mosca e Washington sulla questione Ucraina. La Commissione europea ha aperto una procedura d’infrazione contro la Polonia per le decisioni riguardo al primato del diritto Ue. Nuovo naufragio di un’imbarcazione di migranti nel Mediterraneo orientale: circa 50 i dispersi. Sono state rinviate le elezioni in Libia previste per domani: la prospettiva è di fissarle alla fine di gennaio 2022.

Interni

Oggi si riunisce la cabina di regia governativa sulle nuove misure per il contrasto alla pandemia: i principali temi sul tavolo sono l’obbligo di tampone per partecipare ad eventi, riduzione del tempo di validità del green pass, terze dosi a 4 mesi dalle seconde. Intanto, si registra un’impennata dei ricoveri pediatrici per Covid. La conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio Draghi ha aperto la possibilità di una sua candidatura al Quirinale, mettendo scompiglio nei piani politici dei partiti. Oggi la manovra approda in Aula al Senato, mentre è atteso il via libera al decreto flussi.

Foto via Pixabay