Cominciamo Bene – 08 febbraio 2022
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Lo stallo della Brexit Tra le celebrazioni per i 70 anni di regno di Elisabetta II, torniamo a raccontare gli effetti della Brexit sulla vita britannica. Il problema è lo stallo politico che circonda l’Irlanda del Nord, per il quale il primo ministro si è appena dimesso. Rimane così l’incertezza tra i ricercatori, che non sanno quando e se riceveranno fondi e come lavoreranno con i colleghi europei. Molte aziende impegnate nel commercio si trovano poi bloccate dalla nuova burocrazia. Ma anche se gli effetti si sentono soprattutto oltre la Manica, anche l’UE sta subendo il contraccolpo.

Esteri

Si intensificano gli sforzi diplomatici per risolvere la crisi ucraina: ieri durante l’incontro con Macron, Putin ha accusato la Nato di volere la guerra, pur auspicando una soluzione di compromesso. Intanto, Biden ha affermato che in caso di attacco da parte della Russia, verrà chiuso il gasdotto Nord Stream 2. Oggi riprenderanno i colloqui a Vienna per il nuovo accordo sul nucleare iraniano. Il Parlamento libico ha comunicato che quest’anno non si terranno elezioni: nei prossimi giorni verrà nominato il nuovo primo ministro. La Cina si interroga sui prossimi passi da fare per azzerare i contagi nel Paese e uscire dall’emergenza sanitaria. Da sei giorni i corrieri in Turchia sono in sciopero per chiedere l’iscrizione a un sindacato e la fine della precarietà.

Interni

Oggi si terrà un’audizione dei ministri di Esteri e Difesa per discutere della linea sulla crisi tra Russia e Ucraina. Secondo il sottosegretario alla Salute Costa è in arrivo un provvedimento per eliminare l’obbligo di mascherina all’aperto a partire dall’11 febbraio su tutto il territorio nazionale. Il Tribunale di Napoli ha sospeso due delibere dell’agosto 2021 con cui cui il Movimento 5 Stelle ha modificato il suo statuto per eleggere Giuseppe Conte alla presidenza del partito. Il ministro per la Transizione ecologica Cingolani ha lanciato un allarme sui futuri aumenti del costo dell’energia. A causa dell’inflazione i redditi medi in Italia sono calati circa dell’8% rispetto a 15 anni fa.

Foto via Pixabay