L’accordo Italia-Libia davanti alla Corte Costituzionale
Radio Beckwith evangelica

Gli accordi di cooperazione nel campo dello sviluppo, del contrasto all’immigrazione illegale e del contrabbando e del rafforzamento delle frontiere sottoscritti dall’Italia con la Libia hanno caratterizzato il dibattito sulle migrazioni nel 2017. Non è però stata richiesta autorizzazione alla sottoscrizione da parte del Governo italiano al Parlmento: l’Asgi (Associazione di Studi Giuridici sull’Immigrazione), insieme ad alcuni deputati, ha presentato ricorso alla Corte Costituzionale.

Ne parla Giulia Crescini, specializzata in Diritto dell’immigrazione e collaboratrice dell’Asgi

Ascolta l’intervista

By DFID - UK Department for International Development [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons