Primo piano

Città vs. Campagna Molti paesi dell’Europa Centrale sono più o meno saldamente governati da partiti conservatori, ma immancabilmente i sindaci delle principali città appartengono a correnti diverse, se non apertamente liberali. Ma da dove arriva il divario politico tra città e campagna? Uno studio americano ha fatto emergere l’importanza, nel generare opinioni politiche, proprio dell’ambiente urbano e rurale in cui si vive, giudicato più determinante di altre variabili. Infine, potrebbe esserci una differenza ridotta tra abitanti di città e campagna nello spiegare l’assenza di movimenti anti sistema in Giappone

Esteri

L’OMS dichiara che la variante Delta è ormai diffusa in 96 Paesi, ma vista la scarsità di dati sono probabilmente molti di più. Oggi intanto in Europa entra in circolazione il Green Pass. Xi Jinping celebra i 100 anni del Partito Comunista Cinese, senza risparmiare qualche attacco all’Occidente (o migliaia di agenti per sedare preventivamente manifestazioni a Hong Kong). In giornata Donald Trump potrebbe infine essere incriminato per reati fiscali.

Interni

Da oggi non è più attivo, per molti settori economici, il blocco dei licenziamenti: i sindacati sperano però che regga l’accordo siglato con governo e imprese per renderli meno immediati. Da oggi viene anche sospeso il programma di cashback, mentre il governo presenta la nuova norma per semplificare gli appalti. La Digos ha smantellato un’organizzazione clandestina nazi-fascista nel Nord Italia. Nel M5S si fa sempre più strada l’ipotesi di una scissione.