In primo piano

Dopo l’IPCC Il rapporto sullo stato della crisi climatica ha provocato forti reazioni. I paesi in via di sviluppo chiedono a quelli ricchi di prendersi le loro responsabilità in materia. Si ragiona anche come arrivare, concretamente, agli obiettivi previsti: i problemi sono molti e li si trovano sia nei rapporti tra i paesi, sia all’interno dei paesi stessi

Esteri

Continuano a bruciare gli incendi in Grecia, mentre un rogo in Algeria ha provocato decine di morti. In Polonia scricchiola la coalizione di governo, con l’espulsione del ministro dello sviluppo economico in seguito ad alcune critiche. Il Senato statunitense ha approvato un piano da mille miliardi per le infrastrutture del paese. Biden si dichiara poi non pentito della scelta di ritirare le proprie truppe dall’Afghanistan, dove i talebani continuano una dura avanzata

Interni

Si prevedono temperature in generale aumento in Italia, con roghi che bruciano in varie regioni del sud. Una nuova circolare stabilisce che i ristoratori non sono tenuti a verificare l’identità dei possessori di green pass, ma possono farlo in caso di sospetti. Secondo i dati delle Asl, il 90% dei ricoverati in terapia intensiva per covid non è vaccinato. Il governo invia ai ministeri la road map sulle riforme da attuare a fianco del Pnrr. I partiti si scontrano sullo ius soli e sulla proposta leghista di intitolare una piazza di Latina al fratello di Mussolini