Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di giovedì 28 maggio 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

L’Istat ha fotografato un crollo del fatturato senza precedenti per i servizi nel primo trimestre in Italia. Il dato complessivo è -7,2 ma per la ristorazione si arriva al -25%. In Francia si registra una leggera ripresa per l’indice di fiducia delle imprese a maggio.
La presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen ha presentato a Bruxelles il piano “Next Generation Eu”, un fondo da 750 miliardi di euro per rilanciare l’economia. La somma sarà raccolta sul mercato attraverso bond continentali e farà parte di uno sforzo complessivo dell’Ue pari a 3.000 miliardi. Roma è candidata a ottenere la parte più consistente: oltre 172 miliardi, di cui 90 di prestiti e 82 di aiuti. La cancelliera tedesca, Angela Merkel, si dice soddisfatta anche se esclude un’approvazione al vertice europeo del 18 giugno, visto che serve un voto unanime.
La presidente della Bce Christine Lagarde ha detto che l’economia europea è vicina al quadro più negativo previsto da Francoforte, con un calo tra l’8 e il 12% quest’anno.

Mondo

Secondo un rapporto di UNICEF e Save the Children il numero di bambini che vivono in famiglie in situazione di povertà aumenterà di 86 milioni (+15%) entro la fine dell’anno per le conseguenze del coronavirus.
Una lunga giornata di proteste e oltre 360 arresti hanno accompagnato l’esame al parlamento di Hong Kong della legge sul rispetto dell’inno cinese. Il segretario di Stato Mike Pompeo ha dichiarato che gli Usa non riconoscono più lo status d’indipendenza a Hong Kong.
Ci sono stati disordini a Minneapolis dopo la morte di George Floyd, afroamericano soffocato da un poliziotto durante l’arresto.
Si è registrato un aumento dei casi di coronavirus in Corea del Sud, tra cui un focolaio in un grosso sito di stoccaggio vicino alla capitale: Seul sta valutando nuove restrizioni.
Nel Regno Unito, quarto Paese al mondo con 269 mila contagi, prende il via oggi il contact tracing: inizialmente saranno 25 mila addetti a contattare al telefono i potenziali contagiati, in attesa che sia pronta un’app.
Donald Trump va all’attacco dei social media: “Metteremo delle regole oppure li chiuderemo”, dice accusandoli di censurare i conservatori dopo che Twitter aveva sottoposto a verifica due cinguettii del presidente americano martedì.
L’azienda aeronautica Boeing ha tagliato 12 mila posti di lavoro negli Usa. Il consiglio di vigilanza di Lufthansa ha rinviato la decisione sul piano di salvataggio proposto dal governo tedesco a causa delle richieste di Bruxelles.
Renault e Nissan rafforzano l’alleanza nei segmenti sviluppo e produzione per fronteggiare la crisi dell’auto. I costruttori hanno presentato un piano di rilancio che prevede risparmi fino al 40% per i veicoli sviluppati congiuntamente.
Il maltempo ha fatto annullare l’atteso lancio della capsula Crew Dragon, sviluppata da SpaceX insieme alla Nasa. La partenza è riprogrammata sabato alle 21.22 ora italiana.

Italia

Domani arriveranno al ministero della Salute i dati settimanali per valutare la ripresa degli spostamenti fra regioni a partire dal 3 giugno.
isalgono i numeri dei nuovi positivi e delle vittime di Covid-19 in Italia. I contagi sono 584 più di mercoledì, per due terzi in Lombardia, e 117 le vittime.
Entro fine settembre sul mercato nazionale ci saranno solo mascherine prodotte in Italia, ha detto il commissario Domenico Arcuri in audizione alla Camera. Intanto l’Aifa ha sospeso l’uso dell’idrossiclorochina nel trattamento del Covid.
Il decreto liquidità ha ottenuto il sì della Camera. Passa ora al Senato, dove la commissione Cultura ha approvato un emendamento al decreto Scuola che introduce il concorso per 32 mila docenti.
Il vertice sulle autostrade si è concluso senza una decisione, ma l’orientamento del Governo sembrerebbe essere una rinuncia alla revoca della concessione a patto che Atlantia diventi socio di minoranza di Aspi.
Susanna Marietti propone una fotografia dalle carceri italiane.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr