Cominciamo Bene – 25 giugno 2021
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Suona l’allarme del clima Una bozza del nuovo rapporto dell’IPCC, resa nota da France Press, indica che il gruppo intergovernativo dell’ONU è preoccupato che potremmo aver superato alcuni punti di non ritorno, o esserci molto vicini. Dati simili arrivano dalla spedizione artica Mosaic, che ha rilevato uno scioglimento dei ghiacci polari maggiore di quanto si pensasse. Infine, uno studio della Nasa indica che nel periodo tra il 2005 e il 2019 è raddoppiata la quantità di calore immagazzinata dall’atmosfera.

Esteri

Secondo un rapporto di Save The Children almeno 5,7 milioni di bambini nel mondo rischiano di morire di fame. Cuba ha annunciato un’alta efficacia per un nuovo vaccino anti-Covid. Intanto in Europa si aggrava la tensione tra ungheria e UE per la legge anti LGBTQI+, e 17 Paesi europei hanno firmato una lettera contro le discriminazioni. L’Europa sta anche valutando come portare avanti i suoi rapporti con la Russia, con alcune resistenze da parte dei Paesi baltici.

Interni

Emergono nuove opinioni e notizie sulla nota del Vaticano rispetto al Ddl Zan, che comunque risulta ora frenato da quella dichiarazione: Salvini chiede un dialogo, ma Letta lo ritiene poco credibile. Sul fronte sanitario, si alza l’attenzione sulla diffusione delle varianti. Un uomo migrante di 27 anni avrebbe perso la vita a Brindisi per un colpo di calore, dopo aver lavorato nei campi. Le nuove stime sull’economia italiana sono più ottimiste

Foto via Flickr