Cominciamo Bene – 14 giugno 2022
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Costruire la pace La guerra in Ucraina continua ad alimentare il dibattito sulle strategie migliori per contrastare la guerra in Ucraina. Soprattutto in ambito civile si nota una spinta verso una soluzione pacifica, cercando di evitare il più possibile l’uso delle armi. Il Project Mean (Movimento Europeo di Azione Non Violenta) non vuole limitarsi ad agire dall’estero: come racconta nell’intervista il referente nazionale, Angelo Moretti, si stanno allacciando connessioni con la società civile ucraina e russa, per evitare di imporre pratiche fuori luogo. Ma si può instaurare un dialogo? E se non si può proporre agli ucraini di deporre le armi, si possono comunque portare avanti azioni non violente in parallelo?

Esteri

Le forze russe controllerebbero gran parte della città di Severodonetsk, mentre Amnesty International denuncia l’uso di bombe a grappolo da parte delle truppe di Mosca. La Russia, intanto, starebbe portando avanti delle provocazioni nei confronti della Nato con delle manovre militari nel Mediterraneo. Il governo britannico ha presentato il disegno di legge che apporta modifiche al protocollo sull’Irlanda del Nord, anche se questo aprirà allo scontro con l’Ue. Oggi dovrebbe partire il primo volo che deporterà persone migranti dalla Gran Bretagna al Ruanda. Il vertice dell’Organizzazione mondiale del commercio chiuderebbe alla possibilità di sollevare i brevetti sui vaccini anti-Covid, denunciano diverse associazioni.

Interni

Le elezioni amministrative si chiudono al primo turno a Genova, Palermo e L’Aquila con una vittoria del centrodestra, mentre il centrosinistra ottiene Lodi e Taranto. All’interno dei diversi partiti si apre la fase della riflessione sulla base dei risultati elettorali: il centrodestra pensa all’unità mentre crescono le ipotesi di fratture tra Pd e M5S. Dopo il flop dei referendum sulla giustizia, oggi i ministri Cartabia e D’Incà incontreranno i capigruppo di maggioranza sulla riforma del Csm. Il presidente del Consiglio Draghi è intanto arrivato in Israele per cercare di rilanciare il progetto di un gasdotto verso l’Italia.

Foto via Pixabay