Cominciamo Bene – 29 giugno 2022
Radio Beckwith evangelica

Primo piano

Aria tossica L’utilizzo di combustibili fossili non ha soltanto l’effetto di alimentare la crisi climatica e favorire le tensioni internazionali: c’è anche l’impatto sulla salute per chi respira lo smog causato da questi carburanti. Un nuovo studio mostra che l’inquinamento atmosferico riduce di due anni l’aspettativa di vita globale, con picchi anche di dieci anni per alcune aree del sud est asiatico. Alcune ricerche collegano anche l’aria inquinata con un’alta percentuale di tumori emersi in Europa. Uno studio italiano molto ampio mostra invece le connessioni tra la vita in una zona inquinata e alcuni problemi per la psiche. Infine, l’Oms spinge per limitare l’inquinamento variegato provocato dall’industria del tabacco.

Esteri

Ieri sera si è aperto a Madrid il vertice Nato: dopo lunghe trattative, la Turchia ha tolto il veto sull’ingresso di Svezia e Finlandia nell’Alleanza. L’Iran ha invece presentato domanda per entrare nel gruppo Brics, che comprende Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. Il G7 in Baviera si è chiuso con una dichiarazione congiunta di sostegno all’Ucraina e con la volontà di sviluppare rapidamente un tetto al prezzo dell’energia russa. I Paesi del G7 hanno anche dato vita al “Club del clima” su proposta del cancelliere tedesco Scholz, mentre il Consiglio dei ministri dell’Ambiente Ue ha trovato un accordo sullo stop alla vendita di auto diesel e benzina dal 2035. Secondo un nuovo rapporto Onu sarebbero più di 300mila i civili siriani uccisi durante il conflitto. La premier scozzese Nicola Sturgeon ha annunciato un progetto per tenere un nuovo referendum sull’indipendenza scozzese nell’ottobre 2023.

Interni

Oggi arriva in aula alla Camera la legge sullo Ius scholae, che consentirebbe a quasi un milione di under 18 nati in Italia la possibilità di chiedere la cittadinanza. Continuano i lavori per un piano di emergenza per il contrasto alla situazione di siccità che sta colpendo l’Italia. Il governo ha annunciato che non ci saranno proroghe al Superbonus al 110%. Continuano i dibattiti interni ai partiti alla luce dei risultati ottenuti durante l’ultima tornata elettorale e aumentano le tensioni nella destra. Il governo intanto ha definito gli ultimi dettagli del bonus psicologo, che dovrebbe essere gestito dall’Inps. La Commissione Giustizia della Camera ha dato il via libera al testo che prevede la depenalizzazione della coltivazione della cannabis: la proposta di legge passa al vaglio dell’assemblea, ma si segnalano già frizioni tra i partiti.

Foto via Pixabay