Dovremmo rendere gratuiti i trasporti pubblici?
Radio Beckwith evangelica

Per l’estate la Germania ha introdotto un biglietto unico mensile di 9 euro per viaggiare sui mezzi pubblici del paese. L’iniziativa ha visto una buona risposta, con grandi aumenti di viaggi su alcune tratte, e si pensa a come mantenere a lungo termine un’iniziativa simile. Ma il successo di iniziative simili è discutibile. In luoghi dove i mezzi pubblici sono gratuiti, come Estonia e Lussemburgo, non si è vista una diminuzione di traffico per strada: a sfruttare la gratuità quindi sono soprattutto le persone che già non guidano, portando a un impatto modesto sull’inquinamento. C’è anche un altro elemento oltre a quello ambientale: il permettere alle fasce più povere di viaggiare ovunque. Ma anche in questo caso l’impatto è variabile: in Italia le fasce più povere viaggiano poco sui mezzi pubblici. Aiuterebbe forse di più aumentare le tratte e renderle più efficienti.

Ascolta il podcast

Foto via Pixabay